menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Miele di Valtellina conquista il Marchio collettivo geografico

Sarà garanzia di qualità e origine sicura del prodotto

Anche il “Miele di Valtellina”, eccellenza agroalimentare della provincia di Sondrio, andrà ad aggiungersi agli altri prodotti contraddistinti dal Marchio collettivo geografico, espressione della tradizione locale. La Camera di commercio di Sondrio affiancherà infatti l’Associazione produttori apistici provinciale per predisporre il regolamento del marchio, come già fatto in passato per “Bisciola”, “Prosciutto Fiocco di Valtellina”, “Porcino della Tradizione Valtellinese”, “Pietra Ollare di Valtellina e Valchiavenna”, “Pizzoccheri della Valtellina”, “Scimudin”, “Latte fresco della Valtellina”.

Il Marchio collettivo geografico è uno strumento sempre più diffuso in Italia a garanzia della qualità, della natura e dell’origine di un prodotto agroalimentare grazie alla presenza di un disciplinare, di un marchio, di un regolamento d’uso e di un sistema di controlli. Condizione fondamentale è l’esistenza di un nesso tra la qualità intrinseca di un prodotto e la sua origine geografica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento