Sondrio

Natale senza neve: pochi turisti sulle piste

Per sopperire al problema le località sciistiche hanno predisposto attività alternative

La neve continua a mancare e se i turisti hanno comunque deciso di raggiungere le località sciistiche di Valtellina e Valchiavenna in occasione del Natale, sono pochi, considerato il periodo, quelli sulle piste.

A Livigno, Bormio così come Madesimo, Santa Caterina Valfurva e Valmalenco l'innevamento artificiale, nonostante le alte temperature anche in quota, ha permesso di preparare piste adeguate e sicure, ma il calo di accessi è un dato a cui prestare particolare attenzione, considerato che solo a Livigno, il 27 dicembre, il 33% in meno delle persone hanno deciso di trascorrere la domenica sugli sci, rispetto al 2014.

Così, per sopperire al problema, le località propongono molte alternative: sono aperte le piste di pattinaggio su ghiaccio, sono organizzate tante escursioni, purtroppo senza ciaspole, anche con quad o fat-bike, mountain bike particolarmente adatta al periodo invernale, e, per chi cerca relax, i centri termali e benessere sono sempre aperti.

Le previsioni meteo non promettono nessuna precipitazione entro capodanno, ma il calo delle temperature che ci accompagnerà negli ultimi giorni del 2015, anche se ad ora è solo un'ipotesi, la neve potrebbe arrivare, quantomeno in quota, con l'Epifania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale senza neve: pochi turisti sulle piste

LeccoToday è in caricamento