menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'orso M25 ha sbranato quattro asini sopra Spriana

Allevatori di Val di Togno e Valmalenco sul piede di guerra

L'orso M25 continua a vagabondare sulle alpi valtellinesi e, nei giorni scorsi, è tornato a colpire in val di Togno, nel territorio di Spriana vicino a Sondrio.

Alcuni allevatori sono saliti in alpeggio a circa 2200 metri per controllare le loro mucche e su un prato hanno trovato i resti di quattro asini probabilmente sbranati dall'orso M25

Dai primi rilievi sembra infatti che l'autore dell'aggressione sia il plantigrado che sta vagando tra i boschi di Lombardia, Svizzera e Trentino, ma sono previsti ulteriori accertamenti da parte della polizia provinciale di Sondrio con il supporto del servizio veterinario dell'ASL.

Cresce intanto la preoccupazione degli allevatori di Val di Togno e Val Malenco che vedono solo un'unica soluzione per salvaguardare mucche, cavalli, asini e pecore che si trovano sugli alpeggi: l'abbattimento dell'orso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento