menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via l'ottava edizione di "Pane e scuole"

Alla scoperta del pane fresco artigianale direttamente nei laboratori dove ancora vive l’antica arte della panificazione, che ogni giorno crea per le nostre tavole il prodotto simbolo di una tradizione alimentare semplice, buona e genuina.

È quanto propone il progetto ‘Pane e scuole’ ideato dall’Associazione Panificatori e Pasticceri della provincia di Sondrio, attiva all’interno dell’Unione Cts e presieduta da Luigi Cao, per far ‘toccare con mano’ la realtà di un antico mestiere impegnativo ma appassionante.

Considerato il grande successo ottenuto dal progetto nelle sue sette precedenti edizioni, la categoria ha deciso di riproporlo anche per l’anno scolastico 2014/2015, coinvolgendo alcuni panificatori della provincia che si sono resi disponibili ad accogliere gli alunni delle scuole d’infanzia e primarie di Valtellina e Valchiavenna.

Quest’anno l’iniziativa ha preso il via la mattina di oggi, giovedì 27 novembre, con la visita didattica al panificio ‘La Bottega del Dolce’ di Della Valle, a Sondrio in via Fiume 31, da parte di 20 alunni della Scuola dell’Infanzia Salesiana di Sondrio.

Nell’occasione ai piccoli apprendisti panettieri è stata consegnata in omaggio la dispensa ‘Buono come il pane’, ideata dall’Associazione per illustrare gli ingredienti, le proprietà e i segreti della realizzazione di questo prodotto fondamentale per la corretta alimentazione quotidiana.

Per programmare i prossimi incontri, si invitano gli istituti scolastici interessati all’iniziativa a prendere contatto con la segreteria dell’Associazione Panificatori e Pasticceri dell’Unione Cts (Luca Borzi, tel. 0342-533311; e-mail: luca.borzi@unione.sondrio.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento