menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Incidenti sulle piste da sci, il più grave a Bormio

Sono stati ben 23 gli interventi di soccorso effettuati ieri, giovedì 18 febbraio

Un giovedì non particolarmente soleggiato ha comunque richiamato sulle piste di Valtellina e Valchiavenna centinaia di sciatori. Non sono mancati, purtroppo, gli incidenti: il sito internet di Areu ne ha registrati ben 23.

La prima richiesta di intervento si è registrata poco dopo le 10 a Livigno. Un giovane di 18 anni e un uomo di 49 si sono scontrati mentre sciavano lungo le piste del Carosello e per entrambi è stato necessario il trasporto al pronto soccorso locale per i necessari accertamenti.

Ogni comprensorio sciistico ha poi registrato, nell'arco della giornata, almeno una richiesta di soccorso. L'infortunio più grave a Bormio, nel primo pomeriggio.

Una sciatrice, 24 anni di nazionalità russa, è accidentalmente caduta mentre scendeva lungo la pista "Bimbi al Sole", a quota 2.400 metri, e si è procurata la frattura della tibia. Subito soccorsa dal personale medico e dagli agenti di Polizia in servizio sulle piste è stata, poi, elitrasportata all'ospedale di Sondalo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento