Mercoledì, 12 Maggio 2021
Sondrio

Anche in provincia Sondrio il "progetto Sos sordi"

E' stato siglato questa mattina dal questore di Sondrio, Girolamo Fabiano e dal Presidente della sezione di Sondrio dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, Fulvio Songini, il protocollo d'intesa per l'attuazione del progetto "S.O.S. Sordi".

Grazie a questo nuovo progetto, le persone mancanti della facoltà uditiva potranno accedere tramite un'applicazione per smartphone e tablet ai numeri d'emergenza. L'utente che dovesse avere necessità dovrà preventivamente registrarsi nell'applicazione, inserendo i propri dati personali e magari anche quelli di parenti o persone utili a cui fare riferimento. 

Al momento della richiesta di soccorso, tramite l'applicazione, verrà inviata una e-mail alla casella postale dedicata emergenzasordi.quest.so@poliziadistato.it presso la sala operativa del 113. Il sistema, al momento dell'invio, provvederà a trasmettere alle forze dell'ordine anche la posizione dell'utente (individuata in automatico dall'app) e i dati personali dello stesso, per rendere quindi al cittadino un efficace quanto pronto intervento. Nel frattempo, l'operatore attivo presso la sala operativa, provvederà all'invio di una mail di conferma per l'avvenuta ricezione.

Il progetto va a completare il già avviato "SMS per la vita" che consente alle persone con disabilità uditive di richiedere soccorso tramite sms al numero 334 6904540

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche in provincia Sondrio il "progetto Sos sordi"

LeccoToday è in caricamento