menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditoria femminile in provincia: calo nel 2015

La crescita è affidata alle giovani che si dimostrano più intraprendenti dei coetanei maschi

Le imprese femminili attive in provincia di Sondrio rappresentano il 23,71% del totale delle imprese attive. Lo rivela un approfondimento elaborato dalla Camera di Commercio circa l'andamento dell'imprenditoria "in rosa" nel 2015.

Il dato - che può sembrare mediocre - risulta più alto sia di quello lombardo (18,95%) che di quello nazionale, ma quanto preoccupa è la diminuzione delle imprese femminili in provincia; risultato in controtendenza rispetto al resto della regione e del Paese.

Nel particolare, il mandamento di Sondrio cresce di molto (+3.86%) rispetto all'Alta Valle e agli altri mandamenti che fanno registrare variazioni - appunto - negative.

La speranza di una nuova crescita è affidata alle giovani imprenditrici che si dimostrano - stando allo studio - più intraprendenti dei coetanei maschi, così come in Lombardia e in Italia.

L'approfondimento è consultabile sul sito internet www.so.camcom.gov.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento