rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Sondrio

I furti sono in calo, ma l'allerta resta

Nel 2015 i reati predatori denunciati sono stati 1576, nel 2014 furono 1605

Il fenomeno dei furti, soprattutto quelli in abitazione, è stato il tema centrale della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, svoltosi presso la Prefettura di Sondrio martedì 19 gennaio.

Nel corso dell'incontro, presieduto dal viceprefetto Salvatore Angieri, sono stati analizzati i dati relativi al fenomeno criminoso e, sebbene la recente cronaca, in Provincia i furti sono lievemente diminuiti. Nel 2015 i reati denunciati sono stati 1576, nel 2014 furono 1605.

In particolare, i furti in abitazione sono calati del 15.78%, mentre quelli negli esercizi commerciali sono passati da 234 a 187; i borseggi sono diminuti del 21%, nel 2015 dodici meno che nel 2014. Il tutto è stato possibile anche per l'aumento dei controlli delle Forze di Polizia: +38%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I furti sono in calo, ma l'allerta resta

LeccoToday è in caricamento