rotate-mobile
Sondrio

Montagne lombarde: sono settantacinque le vie attrezzate della regione

Il censimento a conclusione dei lavori di sistemazione realizzati dalle Guide alpine della Lombardia

Sono 75 le ferrate e i sentieri attrezzati sulle montagne di Lombardia. Il dato è emerso a conclusione dei lavori di sistemazione degli impianti delle vie attrezzate delle montagne lombarde realizzati dalle Guide Alpine.

Le strutture sono state prima classificate attraverso approfonditi rilievi fisici sul territorio e sono stati poi realizzati i primi interventi di manutenzione dove necesssario, soprattutto di ripristino dei tratti danneggiati e di sostituzione di vecchie attrezzature.

Cinque impianti sono stati messi in sicurezza: la ferrata Minonzio nel gruppo Campelli, il sentiero attrezzato del Passo del Toro in Val Biandino, il sentiero attrezzato della Val Scarettone, la Direttissima e il Caminetto Pagani sulla Grignetta. La ferrata delle Marmere dello Spino, giudicata impraticabile, è stata smantellata.

Il primo censimento completo mai realizzato sarà uno strumento importante nel futuro per il monitoraggio di tutti gli impianti ai fini della sicurezza di tutti gli utilizzatori.

Gli interventi, voluti e finanziati da Regione Lombardia insieme al Collegio Guide Alpine Lombardia, sono stati realizzati nell'ambito del Progetto 2015 di promozione della montagna e delle sue professioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagne lombarde: sono settantacinque le vie attrezzate della regione

LeccoToday è in caricamento