menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione: si può mangiare nelle macellerie e pescherie della Lombardia

La norma è contenuta all'interno della Legge di semplificazione approvata ieri, mercoledì 28 ottobre

In Lombardia macellerie e pescherie potranno vendere ai clienti prodotti per il consumo immediato: lo ha stabilito una norma promossa dal consigliere regionale di Lega Nord, Pietro Foroni, e contenuta all'interno della Legge di semplificazione approvata ieri, mercoledì 28 ottobre, in Regione.

La norma interessa le attività commerciali di piccole dimensioni che esercitano in prevalenza vendita di carne e pesce freschi e permette quindi ai gestori di vendere i propri prodotti di gastronomia presso i locali dell'esercizio, a condizione che si utilizzino posate usa e getta e senza alcun tipo di servizio al tavolo per i clienti.

"Il provvedimento consentirà a macellerie e pescherie di poter vendere i propri prodotti come già avviene per altre categorie artigianali come pizzerie da asporto, gelaterie e pasticcerie", spiega Foroni, "Si tratta di una disposizione pensata per aiutare alcune categorie in difficoltà e al contempo per promuovere e incentivare la cultura del cibo di qualità, che rimane uno dei capisaldi della nostra tradizione gastronomica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento