Sondrio

Chiude in casa i genitori, arrestato per maltrattamenti

E' stato arrestato nella serata di ieri, lunedì 26 gennaio, un 47enne del sondriese, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine; l'accusa è di maltrattamenti in famiglia.

Nel tardo pomeriggio di ieri, durante un litigio probabilmente scoppiato per futili motivi, dopo averli insultati e minacciati, l'uomo ha chiuso in casa i genitori, entrambi ultra ottantenni, impedendo loro di uscire e chiedere aiuto.

Un vicino di casa, ha però allertato il 112 ed i carabinieri, giunti sul posto, hanno iniziato la delicata trattativa con il quarantasettene che, alla fine, ha aperto spontaneamente la porta e permesso ai militari di entrare.

Dalle prime indagini è risultato che la condotta violenta dell'uomo nei confronti degli anziani genitori era abituale e reiterata nel tempo, pertanto i carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di maltrattamenti e lo hanno condotto al carcere di Sondrio.

Tanta paura ma, fortunatamente, nessuna lesione per gli anziani genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude in casa i genitori, arrestato per maltrattamenti

LeccoToday è in caricamento