rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Sondrio

Rischio valanghe "marcato" sull'arco alpino

L'avviso è stato emesso dal Corpo Forestale dello Stato

Il rischio valanghe rimane alto su tutto l'arco alpino e su parte dell'Appennino. Il pericolo è classificato come "marcato 3", quindi: possono distaccarsi slavine con debole sovraccarico soprattutto sui pendii ripidi oppure valanghe spontanee di media grandezza.

Sulle Alpi il pericolo è rappresentato soprattutto da neve ventata o fresca su strati sottostanti deboli. In Lombardia questo tipo di rischio interessa le Alpi Reatiche e Orobiche.

"Per prevenire gli incidenti in montagna è opportuno tenersi costantemente aggiornati sulla situazione del manto nevoso, consultando i bollettini di previsione neve e valanghe e l'evoluzione meteorologica - ricordano gli esperti della Forestale - È inoltre fondamentale equipaggiarsi con ARTVA, pala e sonda. In questo momento sono richieste un'ottima capacità di valutazione del pericolo su ogni singolo pendio, nonchè una profonda conoscenza del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio valanghe "marcato" sull'arco alpino

LeccoToday è in caricamento