Sondrio

Sondrio, rissa fra due donne per un debito non saldato

Dopo insulti e minacce per riavere i soldi dall'amica, la creditrice è passata ai fatti

Ci sarebbe un debito non pagato all'origine della rissa che ha visto coinvolte due donne di Sondrio nel pomeriggio di lunedì 21 settembre.

La creditrice, rivolendo indietro i propri 40 euro, si è presentata a casa della debitrice e, stando a quanto riporta La Provincia, è partita con le minacce e gli insulti per poi passare ai fatti, "alzando le mani" sia sulla debitrice, sia sul marito di quest'ultima e una vicina di casa, intervenuti per provare a calmare gli animi.

Per sedare la baruffa è stato necessario l'intervento della polizia, arrivata sul posto con anche l'ambulanza e i vigili del fuoco. I tre hanno denunciato la donna alla Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, rissa fra due donne per un debito non saldato

LeccoToday è in caricamento