Lunedì, 14 Giugno 2021
Sondrio

"Dillo alla Lombardia", Rossi: sport e giovani centrali per la Regione

L'assessore: "Saremo in prima fila nella formazione di figure professionali per la montagna"

Rossi al tavolo di lavoro di "Dillo alla Lombardia"

«Quattro poli di azione, ovvero impiantistica, sostegno economico, prevenzione e formazione, per ribadire che lo sport e i giovani sono al centro della politica di Regione Lombardia». Così l'assessore allo Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia Antonio Rossi ha sintetizzato il lavoro del tavolo con gli stakeholder nell'ambito dell'iniziativa "Dillo alla Lombardia".

«Come Regione lavoreremo quindi su questi temi - ha annunciato -in questo senso serve anche il sostegno economico e, nonostante i tagli del Governo, cercheremo di fare del nostro meglio». «Assicureremo impegno importante e costante - ha detto l'assessore - anche sul fronte della prevenzione in campo sportivo, perché fare sport non è solo una passione, ma è soprattutto un modo per diffondere e adottare i corretti stili di vita e il benessere psico-fisico delle persone».

Prosegue Rossi: «Come sottolineato anche nella recente e nuova legge sullo sport, saremo in campo anche sul fronte della formazione delle figure professionali in campo sportivo, per quanto riguarda la montagna, ma anche per tutte le discipline sportive, perché poter contare su professionisti preparati che ti aiutano a fare bene sport è importante». L'assessore si è infine detto contento che il tavolo abbia sottolineato l'esigenza di saper far rete e che « la proposta sul co-working, di cui potranno fruire anche i nostri giovani, sia stata tra quelle approdate nella plenaria in Sala Biagi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dillo alla Lombardia", Rossi: sport e giovani centrali per la Regione

LeccoToday è in caricamento