menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, il Laboratorio Analisi di Sondrio si rifà il look

Intervento da 10,6 milioni di euro comprensivi anche di rinnovo delle apparecchiature

Partiranno martedì prossimo gli attesi lavori di ristrutturazione del Laboratorio analisi dell’ospedale di Sondrio, situato nel seminterrato del Padiglione Nord, per un impegno di spesa di 10,6 milioni di euro.

«Di cui 700mila destinati alla ristrutturazione degli spazi e alla messa a norma antincendio dell’intera superficie interessata, pari a 700 mq, – precisa Renato Paroli, responsabile del Provveditorato aziendale -, 9,3 milioni all’acquisto delle apparecchiature diagnostiche e dei reagenti, con adeguamento dei sistemi informatici, e 600mila euro all’acquisto della strumentazione preanalitica appannaggio, oltre che del Laboratorio di Sondrio, anche di quelli di Sondalo e Chiavenna».

Si intuisce come sia significativa, quindi, la portata di questo intervento, molto atteso dagli operatori del Laboratorio, di cui è direttore Gabriele Bordoni, e anche dai pazienti che vi afferiscono per sottoporsi ad esami particolari. Nell’arco di pochi mesi, al massimo entro la primavera del prossimo anno, sarà, infatti, completato il restyling del Laboratorio che avrà caratteristiche innovative e garantirà un servizio ancora migliore alla cittadinanza e condizioni lavorative secondo i migliori standard agli operatori.

«Si tratta di un intervento importante – sottolinea Giusy Panizzoli, direttore generale dell’Asst ValtLario – destinato a cambiare il volto del nostro Laboratorio analisi di Sondrio e, insieme, farne un polo di ulteriore qualità ed efficienza grazie all’introduzione di strumentazione rinnovata, se non del t

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento