menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non postate foto di bimbi su Facebook", la Polizia contro la "sfida delle mamme"

"La metà delle immagini contenute nei siti pedopornografici provengono dai vostri profili"

La "sfida delle mamme" sta dilagando, ormai da qualche giorno, su Facebook. Una sorta di moderna catena di Sant'Antonio riservata a chi è madre e desidera mostrare agli amici quanto è felice di esserlo.

"Sfida delle mamme! Sono stata nominata dalla mia amica per postare 3 foto che mi mostrano felice di essere una mamma. Nomino a mia volta 10 mamme che trovo fantastiche per la sfida delle mamme e anche loro devono mettere 3 foto. Copia e incolla il testo e nomina anche tu 10 super mamme". Il contenuto del messaggio è questo, la forma varia.

Le foto condivise sono ormai migliaia, ma - avverte la polizia postale - c'è un rischio che, benchè orgogliose della propria maternità, è bene non correre.

"Mamme. Tornate in voi. Se i vostri figli sono la cosa più cara al mondo - è scritto sulla pagina Facebook della Polizia - non divulgate le loro foto in internet o, quantomeno, abbiate un minimo di rispetto per il loro diritto di scegliere, quando saranno maggiorenni, quale parte della propria vita privata condividere. Se questo non vi basta, considerate che oltre la metà delle foto contenute nei siti pedopornografici provengono dalle foto condivise da voi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento