menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo Slow Train for Expo

Lo Slow Train for Expo

Slow Train for Expo, il 4 giugno il primo viaggio

A bordo anche lo chef stellato Enrico Derflingher, che farà gustare ai passeggeri piatti cucinati con i prodotti valtellinesi

Mancano ormai solo tre settimane al viaggio inaugurale di Slow Train for Expo, promosso da Provincia di Sondrio e Regione Valposchiavo nell’ambito del Progetto Valtellina Valposchiavo Expo con il Distretto culturale della Valtellina.

Una partenza prevista per il 4 giugno e che punta a offrire la possibilità ai visitatori di Expo di raggiungere e conoscere territori piccoli e decentrati, ma con grandi potenzialità per giocare la partita dell'esposizione universale.

Il percorso si svolgerà in tutta comodità, ma su un treno d’epoca, ammirando suggestivi paesaggi dai finestrini, degustando le eccellenze enogastronomiche tipiche rivisitate dai migliori chef, scoprendo siti storici e antichi palazzi.

Da Slow Train a Slow Train for Expo, da un viaggio istituzionale a proposte per visitare e vivere intensamente Valtellina e Valposchiavo, il passo è stato compiuto grazie a due operatori privati, Sunrise Valtellina Hotels e La Fiorida, che, da giugno a ottobre, proporranno speciali pacchetti turistici ai visitatori dell’esposizione universale provenienti da tutto il mondo.

Il viaggio inaugurale del 4 giugno, riservato a rappresentanti delle istituzioni, operatori e giornalisti, servirà a lanciare l’iniziativa, a divulgare il fascino e l’alta qualità di una proposta unica nel suo genere che già l’anno scorso aveva avuto vasta eco sulla stampa nazionale ed estera.

E se a settembre ai fornelli c’erano chef stellati Michelin, per questo viaggio toccherà a Enrico Derflingher, originario di Varenna, sul lago di Como, presidente di Euro Toques International, l’associazione che riunisce i migliori chef del continente, conosciuto in tutto il mondo per essere stato il primo cuoco italiano della regina Elisabetta d’Inghilterra e del presidente americano George Bush senior, nominato per quattro volte tra i dieci migliori chef del pianeta.

Con Derflingher ci sarà anche uno chef stellato valtellinese, Gianni Tarabini, del ristorante La Presef, presso la Fiorida di Mantello. In attesa del viaggio inaugurale che lancerà l’iniziativa, la macchina organizzativa lavora a pieno ritmo per promuovere i successivi viaggi: tre quelli già programmati, il 17 e il 29 giugno e il 21 settembre, per portare i visitatori di Expo in Valtellina e in Valposchiavo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento