menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
soldatosemplice.it

soldatosemplice.it

"Soldato semplice", la Valtellina protagonista nel film di Paolo Cevoli

Esce nelle sale il 2 aprile e racconta la storia di un maestro inviato al fronte nella Grande guerra

Esce il 2 aprile "Soldato semplice", film di Paolo Cevoli sulla prima guerra mondiale e girato in parte in Valtellina.

Siamo nel 1917. Si racconta la storia di Gino Montanari, un maestro elementare che a causa dei suoi comportamenti libertini ed antinterventisti, è costretto dal preside della sua scuola ad arruolarsi volontario nella Grande guerra. Gino, nato e cresciuto sulla riviera romagnola, si ritrova quindi in un piccolo avamposto in Valtellina, in qualità di “addetto eliografista”, dove deve convivere con un variegato gruppo di alpini, provenienti da tutte le parti d’Italia.

Tra dialetti diversi, piccole manie, frequenti baruffe e un nemico sempre in agguato, le giornate in trincea tra i monti si rivelano ricche di colpi di scena, di ostacoli e di momenti esilaranti. Le difficoltà della vita militare, per di più tra le montagne valtellinesi, le differenze tra i vari tipi italici e l'ilarità di un protagonista che proprio non riesce a tenere la bocca chiusa, daranno vita a situazioni irriverenti, ma anche di grande umanità.

Paolo Cevoli ha debuttato nel 2003 nella trasmissione "Zelig" e dal 2010 porta i suoi monologhi a teatro: la sua carriera di comico viene ora consacrata con questo film, che rende omaggio anche alle bellezze naturali della provincia di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento