menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Sondrio si festeggia il cinquantesimo anniversario della parrocchia Beata Vergine del Rosario

Per l'occasione sarà presentato anche il libro "Sub tuum praesidium" curato da Alberto Gianoli

La parrocchia Beata Vergine del Rosario di Sondrio venne eretta il 31 ottobre 1965 in risposta alla richiesta del quartiere di viale Milano di avere una propria chiesa ed un proprio sacerdote. Già da alcuni anni, però, la Beata Vergine del Rosario è tornata a comporre un'unità pastorale con la Collegiata dei Santi Gervasio e Protasio, come era prima degli anni '60.

Per celebrare il simbolico anniversario della parrocchia, da lunedì 26 ottobre, sono stati organizzati, alla presenza di importanti ecclesiastici, alcuni incontri di riflessione.

Questi gli appuntamenti in programma:

  • Lunedì 26, alle ore 20.30 in chiesa parrocchiale: Santa messa celebrata dal vicario episcopale per la provincia di Sondrio, don Corrado Necchi; a seguire l'incontro "Comunità pastorale: si salvi chi può!"
  • Mercoledì 28, alle ore 20.30: Santa messa celebrata da monsignor Saverio Xeres, docente di storia della chiesa; a seguire l'incontro "Dalla pieve alla parrocchia: andata e ritorno"
  • Venerdì 30, alle ore 20.30: Santa messa celebrata dal vescovo di Como monsignor Diego Coletti, con i sacerdoti attualmetne impegnati a Sondrio e con quanti hanno operato nella parrocchia

"Ci troviamo a celebrare il cinquantesimo di erezione della parrocchia della Beata Vergine del Rosario - riflette don Marco - vedendola non più come realtà a sè stante, ma, da cinque anni a questa parte, come una componente della Comunità pastorale della città di Sondrio, chiamata ad un impegno di collaborazione pastorale dove ogni realtà "particolare" deve "sciogliersi" come il sale per dare sapore alla vita cristiana di tutta la città. L'entusiasmo e la passione che pastori e laici hanno manifestato nel costruire la parrocchia della Beata Vergine del Rosario - conclude il sacerdote - deve essere di esempio e stimolo per noi, oggi, a costruire la comunità pastorale".

Per l'occasione sarà presentato anche il libro "Sub tuum praesidium" curato da Alberto Gianoli: il racconto dello sviluppo del quartiere di viale Milano negli anni cinquanta del secolo scorso e di come si giunge alla posa della prima pietra per l'edificazione della chiesa e quindi all'erezione della parrocchia, il 31 ottobre 1965.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento