rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Sondrio

Sorpreso con mille euro in banconote false, sedicenne ai domiciliari

"E' il sequestro più ingente effettuato negli ultimi anni in provincia - il commento dei Carabinieri

I carabinieri di Sondrio lo sorvegliavano ormai da tempo per una presunta attività di spaccio di sostanza stupefacente, ma quando lo hanno fermato nel pomeriggio di ieri, martedì 23 febbraio, hanno scoperto ben altro.

Il giovane, 17 anni ancora da compiere, è stato infatti trovato in possesso di una busta contenente ben 50 banconote del taglio da 20 euro, per un valore complessivo di 1.000 euro, false - in quanto riportanti lo stesso numero seriale - ma di ottima fattura; poi sequestrate.

Il ragazzo, studente italiano residente nel sondriese, è stato quindi tratto in arresto in flagranza di reato per "falsificazione di moneta, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate" e sottoposto all'obbligo di permanenza domiciliare presso la sua abitazione.

In corso, ora, le indagini per risalire alla provenienza delle banconote, probabilmente spese negli esercizi pubblici e commerciali della zona. "Si tratta, a memoria, del sequestro più ingente di banconote falsificate effettuato negli ultimi anni in provincia di Sondrio - il commento dei militari dell'Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con mille euro in banconote false, sedicenne ai domiciliari

LeccoToday è in caricamento