Venerdì, 25 Giugno 2021
Sondrio

Sondrio Calcio, tracollo contro la capolista Piacenza

I valtellinesi escono dal Garilli con le ossa rotte: ben 5 le reti siglate dalla compagine piacentina

Il gol messo a segno da Silva (Foto DelPapa, piacenzacalcio.it)

Era difficile immaginare un esito diverso, visto la differenza di mezzi e classifica, tra la capolista Piacenza e il fanalino di coda Sondrio.

Al "Garilli" la formazione emiliana schianta quella valtellinese con 5 reti, condannandola ancor più a una ormai pressochè certa retrocessione. Troppi punti di distacco dalla zona salvezza, l'impresa è davvero ai limiti dell'impossibile. Diverse sconfitte di misura per il Sondrio, con tanto onore, quasi mai pesanti tracolli, ma questo non basta.

Ieri invece dopo un quarto d'ora la gara era gia archiviata, col Piacenza sul 3 a 0. Segnale di forza impressionante della capolista, che dal 7' al 15' ha chiuso i conti con le reti di Sentinelli, Silva e Matteassi. Nella ripresa Locatelli accorcia, ma Marzeglia e Cazzamalli incrementano ancora le distanze. Turno infrasettimanale interno mercoledi per il Sondrio, che riceverà il Monza.

Piacenza - Sondrio 5-1 (3-0)

Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Sentinelli, Taugourdeau, Silva (50’ Ruffini), Matteassi (67’ Galuppini), Hraiech, Marzeglia (77’ Mira), Cazzamalli, Franchi.
A disposizione: Cabrini, Cigognini, Contini, Testoni, Minincleri, Gherardi. All.: Franzini

Sondrio: Fascendini, Mostacchi (72’ Spaggiari), Frigerio, Locatelli, Fiorina, Martinelli, Speziale (72’ Della Mina), Ronzoni (86’ Secchi), Della Cristina, Pontiggia, Locatelli.
A disposizione: De Tommaso, Brandi, Turati, Scaramellini, Rinaudo, Speziali. All.: Di Tillo.

Arbitro: Sig. Di Cairano di Ariano Irpino (assistenti Sigg. Berti di Prato e Cino di Enna)
Marcatori: 7’ rig. Sentinelli, 10’ Silva, 15’ Matteassi, 59’ Locatelli, 66’ Marzeglia, 83’ Cazzamalli.
Ammoniti: Ronzoni, Hraiech

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio Calcio, tracollo contro la capolista Piacenza

LeccoToday è in caricamento