Sondrio

Sondrio, il sodalizio valtellinese frena col Ciliverghe

Un rigore trasformato da Franchi consente al Ciliverghe di superare il Sondrio per 1 a 0

Alberto Bertolini

Impegno infrasettimanale amaro per il Sondrio, che torna dalla trasferta di Mazzano a mani vuote. I ragazzi di Bertolini giungevano all’incontro carichi per le vittorie contro Castiglione prima e Pro Sesto poi, certamente non due avversari qualunque. Dal canto suo anche il Ciliverghe arrivava in grandissima forma, visto che nelle ultime giornate ha dato luogo a un’incredibile risalita in classifica. I padroni di casa, dopo soli 9 minuti, restano privi del tecnico Quaresmini, allontanato dal direttore di gara per proteste. Ciononostante il Ciliverghe cresce e prova a sbloccare la gara: al 20’ Bersi insacca, ma l’arbitro annulla la rete per offside. Al 35’ anche il Sondrio va vicino alla realizzazione, ma la palla calciata da Turati termina la propria corsa sulla traversa. Proprio Bersi e Turati sono i protagonisti al 41’ dell’episodio decisivo della gara: il capitano dei padroni di casa si guadagna un rigore per fallo di Turati, e lo realizza battendo Fascendini. Il Ciliverghe chiude la prima frazione di gara in vantaggio per 1 a 0. Nella ripresa il punteggio non muta e si conserva tale sino al triplice fischio finale, che decreta la sconfitta del Sondrio. Per la formazione di Bertolini l’occasione di rifarsi arriverà domenica in casa al Castellina, dove lo sfidante designato è l’Olginatese, andato in scena quest’oggi contro l’Inveruno in un match a reti bianche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, il sodalizio valtellinese frena col Ciliverghe

LeccoToday è in caricamento