menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immigrazione clandestina: tre espulsioni e un rimpatrio immediato

I provvedimenti sono stati eseguiti dagli agenti della Questura di Sondrio

Tre espulsioni dal territorio nazionale e un accompagnamento con rimpatrio immediato: questo il positivo bilancio conseguito dagli agenti della Questura di Sondrio nell'ambito dell'attività di contrasto all'immigrazione clandestina.

In particolare, nei giorni scorsi, sono stati espulsi dall'Italia, appena scarcerati dalla locale casa circondariale, un uomo della Guinea, al quale non è stato rinnovato il permesso di soggiorno, e un cittadino marocchino privo di permesso di soggiorno, entrambi con numerosi precedenti per furto e altri reati contro il patrimonio; un uomo del Ghana è stato invece espulso perchè con permesso di soggiorno scaduto e non rinnovato nei termini di legge.

Inoltre, un marocchino di particolare pericolosità sociale, detenuto presso il carcere di Sondrio dove scontava una pena per reati quali rapina, truffa e ricettazione, dopo essere stato scarcerato, è stato accompagnato coattivamente alla frontiera di Milano Malpensa e subito rimpatriato.

Nell'ultimo trimestre, complessivamente, sono stati adottati 14 provvedimenti di espulsione, revocati 3 permessi di soggiorno a carico di altrettanti cittadini extracomunitari con precedenti penali ed eseguiti 3 accompagnamenti coattivi alla frontiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento