rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sondrio

Sondrio: imbrattata la sede di Forza Nuova

Gaggini: "Questi gesti non sono per noi un freno"

Nella notte tra sabato 2 e domenica 3 gennaio ignoti hanno imbrattato con una scritta la sede di Forza Nuova a Sondrio; "le sedi dei fascisti si chiudono con il fuoco", è stato scritto sulla serranda esterna.

"Questi gesti nella nostra e in altre sezioni di Italia non sono per noi un freno, ma anzi ci dimostrano che più il movimento nazionalista cresce, più la paura e la paranoia di questi gruppetti prende il sopravvento - commenta Cristian Gaggini, responsabile sondriese del movimento.

"Ci spiace constatare l'immobilità delle istituzioni, impegnate in prima linea nel contrastare il nostro movimento, ma indulgenti verso i delinquenti che ci attaccano in modo vile e deturpano immobili privati e pubblici con scritte in diverse parti della Valtellina".

Conclude Gaggini: "la sezione di Sondrio dopo questo vile gesto riparte ancora con più vigore nella lotta nazionalista, in difesa dei principi della nostra gente, della nostra economia e delle nostre tradizioni e cultura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio: imbrattata la sede di Forza Nuova

LeccoToday è in caricamento