menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, sorpreso nella notte a rubare in un supermercato: in arresto

L'uomo, colombiano, senza fissa dimora, ha usato un cacciavite per infrangere la porta

E’ stato preso con le mani nel sacco dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sondrio dopo che aveva commesso l’ennesimo furto, questa volta ai danni di un supermercato della città. Si tratta di M.M., un colombiano di 31 anni senza fissa dimora, con diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Ieri notte, l’uomo, dopo aver ben studiato il suo obbiettivo, è passato all’azione; ha infranto, utilizzando un cacciavite, il vetro della porta finestra d’accesso, dal lato posteriore dello stabile, introducendosi, così, nel supermercato.

Incurante dell’allarme che stava suonando e delle ferite alle mani che si era procurato durante l’effrazione, si è messo a girare tra le corsie “facendo la spesa”. Arrivato alle casse, però, l’uomo si è trovato di fronte la pattuglia dei Carabinieri.

I militari, infatti, durante l’attività di controllo del territorio, trovandosi a passare da quelle parti e sentendo l’allarme, si sono insospettiti e avvicinatisi al supermercato hanno potuto constatare la vetrina infranta e il sangue. Seguendo le chiazze ematiche sono arrivati al “cliente” che, visti i Carabinieri, non ha potuto fare altro che arrendersi.

L’uomo, dopo essere stato medicato per le lievi ferite, è stato ristretto presso la casa circondariale di Sondrio con l’accusa di furto aggravato; la merce rubata, generi di varia natura per un valore di circa 100,00 euro, è stata restituita al proprietario del supermercato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento