menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, tassa sui rifiuti in calo per le famiglie

La Tari è invece aumentata per alcuni tipi di impresa, quali i ristoranti

La Tari, tassa rifiuti, è stata introdotta nel gennaio 2014, in sostituzione della precedente Tares. Un'analisi di Ref Ricerche per Sole24Ore ha dimostrato come l'imposta abbia un impatto piuttosto differenziato sul territorio italiano, in particolare nei 104 Comuni capoluogo di provincia considerati.

La ricerca riguarda la spesa 2014 e 2015 e considera 3 profili di famiglie, tra cui quello di un nucleo familiare composto da 3 persone che abita una casa di 100 mq.

Il costo della Tari è generalmente aumentato in tutta Italia, rispetto al 2014. Le città in cui la tassa ha un costo minore (sotto i 250 euro) sono prevalentemente quelle del nord, mentre quelle in cui ha un costo superiore ai 400 euro si concentrano soprattutto nell'Italia meridionale, con poche eccezioni.

A Sondrio la Tari è diminuita, rispetto al 2014, dello 0.3% con una bolletta media di 210 euro; una cifra tra le più basse in Italia, considerando che la città in cui si paga meno è Fermo con un costo pari a 60 euro e quella in cui l'importo è maggiore è Cagliari con 523 euro.

La ricerca considera inoltre il peso dell'imposta su quattro imprese-tipo (ristorante, parrucchiera, ufficio e impresa alimentare), in oltre 80 Comuni capoluogo di provincia.

Generalmente un ristorante o un ufficio nelle grandi città, a parità di superficie, pagano il 50% in più che nelle città con meno di 50mila abitanti. Nei capoluoghi del sud inoltre l'importo della tassa ha in media un valore assoluto più alto rispetto ai centri del nord, ma sullo stesso territorio ci sono comunque importanti differenze tra i diversi tipi di impresa.

A Sondrio la Tari, rispetto al 2014, è aumentata del 77% per i ristoranti (media nazionale del 35%), mentre per i parrucchieri è diminuita del 47%. I costi sono minori anche per gli uffici (-20%), mentre per le imprese alimentari l'importo è sostanzialmente rimasto uguale, con un lieve aumento del 2%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento