rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Sondrio

Tassa di soggiorno, Marco Negrini: "Proposta tardiva"

L'assessore in Provincia di Sondrio argomenta la sua opinione sulla proposta di Pinna

L'assessore in Provincia di Sondrio Marco Negrini ha recentemente discusso la proposta di Roberto Pinna,  direttore del Consorzio turistico Sondrio e Valmalenco, di istituire una tassa di soggiorno in valle.

Secondo l'assessore non avrebbe senso muoversi ora, a cose fatte, per iniziare a coordinare un'iniziativa che richiederebbe tempo e progetti molto complicati per essere portata a termine.

Oltretutto Negrini rende noto come si fosse già discusso della cosa un anno e mezzo fa, nell'ambito della stesura di un regolamento come Unione dei Comuni Lombarda della Valmalenco. I dati emersi avevano consentito di preparare una previsione su ciò che l'applicazione della tassa avrebbe portato, in termini economici, alla Valmalenco. 

I risultati mettevano in chiaro come a pagare effettivamente il tributo sarebbero stati unicamente i turisti "dichiarati", quelli che stazionando in strutture ricettive propriamente dette sono facilmente identificabili. Per quanto riguarda tutti gli altri, sarebbe impensabile poter anche solo pensare la riscossione della tassa data l'impossibilità di un'identificazione capillare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di soggiorno, Marco Negrini: "Proposta tardiva"

LeccoToday è in caricamento