menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, il marciapiede di via allo Stadio è inagibile: la denuncia di Bordoni

"La mancanza di un intervento tempestivo ed efficace è ingiustificabile"

La denuncia è partita da alcuni sondriesi che, tramite social network, hanno segnalato lo stato del marciapiede di viale dello Stadio inagibile ormai da alcuni giorni per la presenza di parecchi rami, residui della potatura appena effettuata.

Gianfranco Bordoni, consigliere comunale di minoranza, ha raccolto la denuncia e ha richiesto l'immediato intervento per la rimozione dei rami. Questa la sua denuncia.

"Ho personalmente verificato nella mattinata di domenica 7 febbraio 2016 l'assurda situazione di inagibilità totale del marciapiede all'altezza dello stadio cittadino.

Ho potuto altresì constatare l'estrema pericolosità determinata dall'ingiustificabile abbandono di residui di potature delle piante effettuate da operatori indicati che di fatto impongono ai numerosi pedoni il transito pericolosissimo sul ciglio della strada che, come tutti noi sappiamo, è percorsa da auto e camion a velocità che molto spesso superano i limiti consentiti nei centri urbani.

Come consigliere comunale mi sorprendo che l'attuale amministrazione comunale, da sempre proclamatasi attenta alla sicurezza dei cittadini, abbia ignorato un problema di tale potenziale pericolosità.

Come è possibile che nessun intervento si sia effettuato da venerdì scorso? La polizia locale, le forze dell'ordine, gli amministratori inspiegabilmente non hanno sollevato il problema? E se sono state effettuate delle segnalazioni perchè nessun intervento è stato effettuato?

In previsione della sfilata di carnevale si poteva ipotizzare un incremento significativo di visitatori di una città che, come tristemente possiamo verificare, di domenica è più rappresentativa di un set di "the walking dead"; una mancanza di intervento di messa in sicurezza del transito pedonale, tempestivo ed efficace, è ancor più ingiustificabile.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento