Sondrio

Sondrio, due profughi ventenni trovati senza biglietto sul treno per Tirano

I due sono stati costretti a scendere a Sondrio, e saranno multati

Viaggiavano sul treno diretto a Tirano senza aver comprato il biglietto: due rifugiati politici provenienti dalla Nigeria, entrambi ventenni, sono stati fermati ieri 23 febbraio dalla capotreno in servizio sul convoglio.

Alla richiesta della donna di esibire il titolo di viaggio i due, regolarmente in possesso del permesso di soggiorno provvisorio, hanno dapprima ignorato la richiesta della donna, per poi iniziare a gridarle addosso parole nella loro lingua, spingendo la capotreno ad allertare la polfer.

I giovani sono stati obbligati a scendere, quindi, alla stazione di Sondrio: lì hanno trovato ad aspettarli alcuni agenti della Polfer, che li hanno accompagnati al Comando e hanno provveduto ad avvisare la responsabile del centro Caritas che si occupa di accogliere i migranti.

Ai due sarà comminata una sanzione amministrativa per non aver pagato il biglietto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, due profughi ventenni trovati senza biglietto sul treno per Tirano

LeccoToday è in caricamento