menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Regione Lombardia stanzia oltre 60 milioni per il turismo

Due i progetti sponsorizzati in Valtellina

È stata incrementato stamattina, 7 settembre 2015, il "Fondo per la realizzazione di interventi e iniziative per l'attrattività turistica e commerciale della Lombardia". L'ulteriore stanziamento di quasi 3,2 milioni di euro ha portato la quota totale prevista a oltre 19 milioni, grazie alla proposta dell'assessore al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini in Giunta regionale.
 

«Attraverso il bando dei Distretti dell’Attrattività – ha spigato l’assessore Parolini – abbiamo esaltato le eccellenze e le creatività dei territori e stimolato attori pubblici e privati a mettere in rete idee, attività e risorse. Questo strumento ha coinvolto più di 600 comuni e ha permesso di finanziare progetti di sviluppo in grado di generare investimenti per oltre 55 milioni di euro, che con i progetti attivati con questo ulteriore stanziamento, saliranno ad oltre 60 milioni». 

«Con il rinnovato impegno economico di Regione Lombardia – ha aggiunto Parolini – saliranno a 42 i progetti che sosteniamo in tutte le province e che stanno offrendo a realtà locali molto interessanti, ma poco visibili, l’opportunità di farsi conoscere in un momento particolarmente favorevole per il turismo. A questi piani si aggiungono inoltre gli 11 promossi dai comuni capoluogo di provincia caratterizzati da specifiche azioni di promozione dell’attrattività delle aree urbane di riferimento». 

«Il grande successo che ha riscontrato sui territori questa iniziativa – ha sottolineato Parolini – dimostra da un lato l’efficacia degli indirizzi politici che l’hanno sostenuta e dall’altro la capacità dei soggetti coinvolti di superare la frammentazione, integrando diversi ambiti e settori, nonché la grande ricchezza in termini di offerta complessiva che la Lombardia è in grado di proporre. L’integrazione tra i fattori che concorrono a definire la nostra attrattività è infatti un elemento determinante per accrescere la visibilità all’interno del mercato e rendere più efficace e meno dispersa la promozione della vocazione turistica della nostra Regione, che attraversa la bellezza delle città d’arte, dei laghi e delle montagne, la tradizione enogastronomica, quella religiosa e i luoghi riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’Unesco».

Per quanto riguarda la Valtellina, due sono i progetti che hanno ottenuto l'attenzione della regione. Il primo, "Dall'Adda all'Expo: Itinerari slow tra Orobie e terrazzamenti retici" con capofila il Comune di Piateda e "!Magnifiche Emozioni. Rocce, Muri a secco e Piramidi" con capofila l'Unione dei Comuni della Valmalenco (Chiesa in Valmalenco - Lanzada e Caspoggio).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento