rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sondrio

Valtellina e Valchiavenna più sicure grazie all'accordo "Mille occhi sulle Città"

L'accordo è stato firmato ieri, 6 ottobre, in Prefettura a Sondrio

Valtellina e Valchiavenna saranno più sicure grazie al protocollo d'intesa "Mille occhi sulle Città" firmato ieri, 6 ottobre, dal Prefetto Carmelo Casabona, dai rappresentanti delle Forze dell'ordine, dall'Istituto di vigilanza di Sondrio e provincia srl e da 12 Comuni: Sondrio, Bormio, Chiavenna, Gordona, Grosio, Livigno, Cosio, Montagna, Poggiridenti, Tirano, Morbegno e Valdisotto.

L'accordo potenzia il controllo sul territorio grazie alla collaborazione dell'Istituto di vigilanza, che nei Comuni che hanno sottoscritto il protocollo esercita il servizio ispettivo per la propria clientela, con le Forze dell'ordine.

Le guardie giurate, nel corso delle loro attività, pur non esercitando funzioni di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, potranno segnalare al Comando provinciale dei Carabinieri e della Polizia locale ogni situazione significativa osservata sul territorio che potrebbe evolvere in commissione di reati o particolarmente indicativa di disagio sociale o degrado urbano. Quindi, ad esempio: la presenza di mezzi di trasporto o di persone sospette; bambini, persone anziane o soggetti in difficoltà; la presenza di ostacoli sulle vie di comunicazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtellina e Valchiavenna più sicure grazie all'accordo "Mille occhi sulle Città"

LeccoToday è in caricamento