menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Marino Amonini

foto di Marino Amonini

Troppo caldo in Valtellina, rischio posticipo per la stagione sciistica

Le alte temperature non consentono nemmeno l'innevamento artificiale

La lunga estate di San Martino sembra non avere fine. Le alte temperature, il sole ancora caldo e le previsioni meteo, che non promettono alcuna perturbazione, sono sicuramente ben accolte da tanti valtellinesi, ma preoccupano per l'avvio della stagione sciistica che rischia quindi di essere posticipato.

La neve è praticamente assente ovunque, lo zero termico è attorno ai 4mila metri, e le temperature, la massima è di 11°C, non consentono nemmeno l'innevamento artificiale.

La lunga estate novembrina, secondo gli esperti meteo, proseguirà ancora per qualche tempo, solo nel fine settimana un lieve abbassamento delle temperature e una leggera nuvolosità, ma nessuna precipitazione.

L'inizio della stagione sciistica invernale era previsto, nelle diverse località valtellinesi, tra gli ultimi giorni di novembre e i primi di dicembre ma, date queste condizioni, rimane un'incognita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento