menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'email che contiene il virus Cryptolocker può presentarsi così

L'email che contiene il virus Cryptolocker può presentarsi così

Attenzione a Cryptolocker, il virus che blocca il computer e poi chiede il riscatto

L'allarme della Postale. Ecco come difendersi

La Polizia ri-lancia l'allarme circa il virus "Cryptolocker", ormai da tempo attivo sul web e ora tornato all'attacco, tramite email.

L'attività investigativa ha già permesso di individuare diversi individui e gruppi organizzati, italiani e stranieri, impegnati nell'organizzazione e realizzazione di simili campagne malevole. L'estesa diffusione del fenomeno e la costante per cui l'attacco si rivela possibile, sempre e comunque grazie ad un comportamento disattento dell'utente, hanno però indotto la Postale ad aumentare le misure di prevenzione attraverso ogni strumento utile a garantire la sicurezza di chi naviga in rete.

Questo il "modus operandi" del virus. L'ignaro utente riceve un'e-mail che fornisce indicazioni ingannevoli su presunte spedizioni a suo favore oppure contenente un link o un allegato a nome di istituti di credito, aziende, enti, gestori e fornitori di servizi noti al pubblico.

Cliccando sul link o aprendo l'allegato (solitamente un documento in formato pdf o zip) viene subito "iniettato" il virus che in poco cripta il contenuto delle memorie del computer.

A questo punto si realizza l'estorsione dei criminali informatici che richiedono all'utente, per riaprire i file e rientrare in possesso dei propri documenti, il pagamento di una somma di alcune centinata di euro in bitcoin, la moneta virtuale, a fronte del quale ricevere via e-mail un programma per la decriptazione.

È importante non cedere al ricatto, anche perchè non è certo che dopo il pagamento vengano restituiti i file criptati!

Tenere sempre aggiornato il software del proprio computer, munirsi di un buon antivirus, fare sempre un backup, ovvero una copia dei propri file, ma soprattutto fare attenzione alle mail che ci arrivano sono i consigli più importanti da seguire per impedire l'infezione del "Cryptolocker".

Per maggiori informazioni è possibile fare riferimento al sito internet della Postale: www.commissariatodips.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento