menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Facebook, allarme virus: "Non cliccate su questo link"

La Polizia di Stato mette in guardia da un malware che si diffonde da un account all'altro

La Polizia di Stato sta mettendo in guardia gli internauti: un virus si sta diffondendo in questi giorni tramite Facebook, colpendo decine di migliaia di computer e cellulari al giorno, anche nella provincia di Sondrio.

Si tratterebbe di un malware che viaggia da un account Facebook all'altro, diffondendosi attraverso la lista di amici. L'utente riceve una notifica che lo avvisa di essere stato taggato in una foto o in un video, quasi sempre a sfondo pornografico, o un messaggio privato da un amico, con un testo simile a "Ho visto questo video e mi sono accorto che ci sei tu, non sapevo che facessi queste cose", seguito da un link.

Ed è a questo punto che si finisce in trappola, perchè cliccare sul link significa dare libero accesso al virus, che può carpire i dati sensibili degli utenti, per poi diffondersi alla lista contatti, senza che si possa bloccarlo.

Per difendersi, la Polizia di Stato dà alcuni consigli sulla sua pagina social: anzitutto non cliccare su link che possono sembrare strani, installare un buon antivirus aggiornato e, infine, avvisare amici e contatti Facebook del pericolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento