Tirano Aprica Teglio

Aprica, donna scivola per diversi metri e rimane incastrata in una rete paramassi

Necessario l'intervento del Soccorso Alpino e dei Vigili del fuoco per recuperare la donna

Intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo e dei Vigili del fuoco nella serata di ieri, venerdì 22 luglio, per portare in salvo una donna di 78 anni, residente a Milano ma originaria dell’Alta Valle Camonica.

Era uscita per una passeggiata con alcuni parenti nella zona di Pian di Gembro ma a un certo punto ha perso il contatto e si è ritrovata fuori dal sentiero, in una zona boscosa e molto scoscesa, resa ancora più a rischio in quanto bagnata.

Ha perso l’orientamento e a un certo punto è scivolata, in prossimità di una zona caratterizzata dalla presenza di rocce e salti, finendo incastrata in una rete paramassi.

L’allertamento al Soccorso alpino è giunto in serata intorno alle 19,30: le squadre territoriali si sono subito organizzate, otto i tecnici della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna impegnati.

Sul posto oltre al Soccorso Alpino e ai Vigili del fuoco, anche i Carabinieri della compagnia di Sondrio.

Una volta individuata la posizione, hanno raggiunto la donna, che è stata recuperata con una calata di un centinaio di metri, stabilizzata e portata all’ambulanza con la barella. Ha riportato diversi traumi ma è sempre stata cosciente

L’ambulanza l’ha infine presa in carico e l'ha trasportata all'ospedale di Sondrio, dove verso la mezzanotte è giunta in codice giallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprica, donna scivola per diversi metri e rimane incastrata in una rete paramassi

LeccoToday è in caricamento