ValtellinaToday

Assolto il tiranese accusato di violenza sessuale sulle figlie

Al termine di cinque ore tra dibattimento e camera di consiglio, è stato assolto il 40enne di Tirano che nel gennaio 2013 era stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale sulle figlie.

L'uomo era stato arrestato dopo che gli agenti della Questura di Sondrio avevano analizzato i filmati ripresi da una telecamera che era stata installata nel bagno dell’abitazione, con la complicità dell'ex moglie.

Ieri è stato assolto perchè il fatto non costituisce reato, perché non c'era volontà e consapevolezza del dolo e il tiranese è tornato libero dopo un anno e mezzo fra carcere e domiciliari. Alla lettura della sentenza, è scoppiato in lacrime, questa vicenda che gli ha sconvolto la vita, fatto perdere il lavoro in Svizzera e i contatti con le bambine, è finita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento