menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emanuele Casula verrà trasferito

Emanuele Casula, il 18enne accusato dell'omicidio di Veronica Balsamo e di aver tenntato di uccidere Gianmario Lucchini, sarà trasferito in un altro carcere, probabilmente a Monza.

Sarà l'amministrazione penitenziaria, che dipende direttamente dal Ministero della Giustizia, a decidere se la casa circondariale di Sondrio è in grado di ospitare il detenuto non tanto per eventuli problemi creati da Causla, quanto per difendere la sua incolumità visto che il carcere del capoluogo è calssificato come di serie D2 e pertanto non adatto ad ospitare detenuti accusati di reati così gravi, tanto più commessi nella stessa provincia di sede del carcere e a danno di persone del luogo

L'avvocato difensore di Casula, Francesco Romualdi, ritiene necessaria una perizia psichiatrica sul suo assistito a seguito della diagnosi redatta dai medici dell'ospedale di Sondalo per i quali il ragazzo soffre di «schizofrenia paranoie con instabilità del pensiero». Secondo il legale bisogna capire se quella sera il ragazzo fosse in grado di intendere e di volere.

Per il fine settimana è attesa la decisione del Tribunale del Riesame in merito al ricorso presentato dalla Procura riguardo alla decisione del gip Pietro Della Pona di negare gli arresti domiciliari al ragazzo per i furti dei farmaci e dell’auto del ferramenta.

Si attendono anche gli esiti degli esami che dovrebbero chiarire i dubbi sull'ora della morte della ragazza, ferita e colpita violentemente alla testa, e soprattutto se sia deceduta prima o dopo essere caduta nel dirupo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento