rotate-mobile
Tirano Aprica Teglio

Tirano, arrestato per furto d'auto un lecchese di 43 anni

L'uomo, sprovvisto di patente, si era diretto a folle velocità verso Sondrio

Intorno alle 15.00 di ieri, domenica 9 agosto, Stefano Fazio, cittadino lecchese di 43 anni, ha rubato una macchina a Tirano e si è poi lanciato a folle velocità sulla SS 38 in direzione Sondrio.

La vittima del furto, un cittadino di Aprica che si trovava presso la Stazione Ferroviaria del comune valtellinese, ha immediatamente chiamato il 112 segnalando il modello della macchina, una Opel Astra. L'autovettura era stata lasciata per pochi istanti aperta con le chiavi inserite nel quadro.

La gazzella dei carabinieri di Sondrio si è subito messa in moto, raggiungendo il ladro sulla tangenziale del capoluogo, non prima che questi urtasse altre due macchine senza fortunatamente causare danni gravi.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e sprovvisto di patente, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per furto di autovettura. Questa mattina è comparso davanti al Tribunale di Sondrio, che ha convalidato l'arresto e disposto la misura degli arresti domiciliari. Nel frattempo, è stato disposto un foglio di via obbligatorio a suo nome dai Comuni di Tirano, Villa di Tirano e Sondrio, in cui non potrà più mettere piede.

L'automobile rubata, su cui compare qualche graffio ma nessun danno grave, è già stata restituita al legittimo proprietario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, arrestato per furto d'auto un lecchese di 43 anni

LeccoToday è in caricamento