rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Tirano Aprica Teglio

Tirano, l'attività del giudice di pace confermata fino al 26 ottobre

Precedentemente il tribunale di Sondrio aveva comunicato la chiusura il 30 settembre

L'ufficio del giudice di pace di Tirano proseguirà la sua attività almeno fino al 26 ottobre, in attesa del pronunciamento ministeriale che definirà il suo destino. La comunicazione è stata data il 26 settembre dal presidente del tribunale di Sondrio, D’Aietti e l'annuncio è stato fatto dal vicesindaco di Tirano, Francesca Zuccehtti.

La questione della chiusura dell'ufficio ha coinvolto i comuni di Tirano, Bormio e Livigno e le Comunità montane dell’Alta e Media Valtellina che avevano ottenuto dal ministero, con decreto del 7 marzo 2014, l'inserimento dell'ufficio in quelli da mantenere. Tali enti avevano in seguito inoltrato al Ministero una comunicazione dove ribadivano l'intenzione di sostenere i costi facendosi carico delle spese del personale necessario per far funzionare l'ufficio.

A settembre era giunta la comunicazione dal tribunale di Sondrio del trasferimento degli uffici nel capoluogo che però è stata rivista con la nota del 26 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, l'attività del giudice di pace confermata fino al 26 ottobre

LeccoToday è in caricamento