menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tirano, giudice di pace anche a novembre

Nuova proroga per l'attività dell'ufficio del giudice di pace di Tirano. In una nota del giudice, Carmen Delle Coste, si comunica infatti che l'ufficio rimarrà aperto anche durante il mese di novembre

La decisione della chiusura e del trasferimento delle attività a Sondrio era stata presa dal presidente del tribunale di Sondrio, Gianfranco D’Aietti, che in un primo momento aveva indicato il 30 settembre come data di chiusura per poi posticipare al 26 ottobre. 

Nella nota si legge che per tutto il mese di novembre, le udienze civili si terranno nella sede di Tirano mentre le udienze penali saranno trasferite nella sede di Sondrio.

Si attende intanto l'emanazione del decreto ministeriale che chiarisca in modo definitivo il destino del giudice di pace di Tirano. I comuni di Tirano, Bormio e Livigno e le Comunità montane dell’Alta e Media Valtellina avevano l'inserimento dell'ufficio in quelli da mantenere ed avevano inoltrato al ministero una comunicazione dove ribadivano l'intenzione di sostenere i costi facendosi carico delle spese necessarie per far funzionare l'ufficio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento