ValtellinaToday

Grave incidente a Mazzo di Valtellina

Grave incidente ieri pomeriggio a Mazzo di Valtellina all'altezza del ponte che conduce a Grosotto. Nel sinistro sono state coinvolte tre persone: due donne di 69 e 79 anni e un uomo di 77 anni che era alla guida.

L'auto viaggiava in direzione di Tirano quando il conducente ha perso il controllo del mezzo, invaso la corsia opposta ed è andato a sbattere violentemente contro il guard rail.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Tirano, i carabinieri e il personale del 118. Una delle due donne è stata trasferita con l'eliambulanza all'ospedale di Sondalo in condizioni critiche. Meno gravi le altre due persone che sono state portate al Morelli in autoambulanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Covid-19, la Asst Lecco fa chiarezza: al momento terapie intensive vuote

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento