menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo di Grosotto, arrestato Emanuele Casula

Il ragazzo è stato prelevato dalla propria abitazione dai carabinieri nella tarda serata di ieri

E' stato arrestato nella tarda serata di ieri Emanuele Casula, il 18enne che la sera del 23 agosto era in compagnia di Veronica Balsamo, la ragazza di Grosio trovata morta in un dirupo lo scorso 24 agosto.

Il ragazzo è in stato di fermo con l'accusa dell'omicidio di Veronica e del tentato omicidio di Gianmario Lucchini, il sacrestano che, sempre la sera del 23 agosto, è stato aggredito in casa propria ed è stato ritrovato in fin di vita. L'uomo è ancora ricoverato presso l'ospedale di Sondalo.

Nel decreto della Procura vengono menzionati anche gli altri due reati già contestati al giovane nei giorni scorsi: il furto di medicinali presso la farmacia di Grosio e quello di un'auto appartenente al ferramenta del paese.

L'arresto di ieri può essere la svolta del giallo che riguarda la morte di Veronica, soltanto nei prossimi giorni si conosceranno le motivazioni che hanno spinto gli inquirenti a procedere con l'arresto di Emanuele che ora si trova presso il carcere di Sondrio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento