menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo di Grosotto, i Ris nella casa dell'uomo in coma a Sondalo

Il reparto scientifico dei carabinieri ha ispezionato la casa dove è stato ritrovato Gianmario Lucchini

Sono intervenuti i Ris, il reparto investigazioni scientifiche dei Carabinieri, per cercare di far chiarezza su cosa sia accaduto la notte di sabato 23 agosto a Gianmario Lucchini, 32 anni, l'uomo di Grosotto che è in coma all'ospedale di Sondalo.

L'uomo è stato ritrovato nella sua abitazione verso le 20.30 in una pozza di sangue da un vicino che ha chiamato i soccorsi. Gianmario vive a San martino, una frazione di Grosotto vicino a Roncale - luogo del ritrovamento del corpo di Veornica Balsamo - ha una grave ferita alla testa e numerose lacerazioni sul torace che lasciano dubbi sul fatto che si sia trattato solo di un incidente domestico.

Intanto la procura ha aperto un fascicolo per tentato omicidio perché si vuol chiarire come l'uomo si sia procurato tali ferite. Può darsi che sia salito su una sedia per controllare i tubi della stufa e sia caduto sopra dei pezzi di legna ma ci potrebbe anche essere qualcosa che lega l'incidente alla morte di Veronica Balsamo ed è proprio per far luce sulla vicenda che si è reso necessario l'intervento dei Ris.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento