menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il 21enne è stato trasportato all'ospedale Morelli di Sondalo (foto repertorio)

Il 21enne è stato trasportato all'ospedale Morelli di Sondalo (foto repertorio)

Grosotto, la litigata degenera e il padre spara al figlio

L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio

Stavano litigando, quando lo scontro è degenerato e lui ha sparato al figlio: gravissimo episodio a Grosotto nella notte fra venerdì 24 e sabato 25 luglio, che ha visto un uomo italiano, R.F., finire in manette per tentato omicidio.

È sfociata in violenza la lite furiosa tra padre e figlio iniziata per motivi familiari: i due si sono scontrati anche fisicamente, riportando entrambi delle lesioni, ma la situazione è degenerata completamente quando l'uomo ha estratto la Beretta calibro 6,35, detenuta legalmente, e con questa ha sparato tre colpi al figlio 21enne, ferendolo alla gamba e all'addome.

Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all'ospedale di Sondalo, ferito in maniera grave ma non letale. Il padre, arrestato dai carabinieri in flagranza di reato, è stato condotto alla Casa circondariale del capoluogo, mentre la Beretta è stata sequestrata. Oggi 27 luglio si svolgerà l'interrogatorio in cui dovrà spiegare cosa è successo al Gip del Tribunale di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento