menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ammodernamento della rete elettrica, smantellati settanta chilometri di linee obsolete

Al via l'ultima tranche dei lavori

Si avvia alla conclusione l'operazione di smantellamento delle linee elettriche obsolete in Valtellina, a opera della società Terna: dopo la demolizione dell'elettrodotto Glovenza-Tirano, tocca ora all'ultima tranche di lavori, che riguarda le linee Grosotto-Lovero-Stazzona.

La rete, lunga circa 15 chilometri, toccava i comuni di Grosotto, Lovero, Mazzo, Sernio, Tirano, Tovo Sant'Agata e Villa di Tirano: l'intervento  di demolizione rientra nel piano di ammodernamento delle reti elettriche che coinvolge non soltanto la Valtellina, ma anche la Valcamonica, e che ha visto la rimozione di oltre 70 chilometri di materiale in una valle e circa 85 nell'altra nell'arco di cinque anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento