rotate-mobile
Tirano Aprica Teglio

Maltrattamenti familiari, condannato quarantenne di Grosio

L'uomo ha scelto il patteggiamento per beneficiare della riduzione della pena

Ha patteggiato un anno e sei mesi di reclusione Marco Sala, 40enne di Grosio accusato di maltrattamenti familiari.

L'uomo infatti era accusato di violenze ripetute sulla moglie che è stata picchiata, ingiuriata e minacciata di morte. Secondo l'accusa la condotta del grosino era abituale ed i maltrattamenti sono continuati per più di un anno.

L'ultimo episodio risale al 27 aprile scorso, quando la donna finì in ospedale con una distorsione alla rachide cervicale a causa delle botte. Il marito fu arrestato dai carabinieri, chiamati dalla moglie. 

Ieri, martedì 2 dicembre, l'uomo è stato condannato ad un anno e sei mesi con la condizionale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti familiari, condannato quarantenne di Grosio

LeccoToday è in caricamento