Tirano Aprica Teglio

Nuovi particolari sulla morte di Veronica Balsamo

Alcuni testimoni avrebbero visto fuggire Emanuele Casula dopo il ribaltamento con l'auto

Emergono nuovi particolari sulla vicenda di Veronica Balsamo, la ragazza di Tiolo morta lo scorso 23 agosto nei boschi di Roncale.

Alcune persone hanno assistito alla fuga di Emanuele Casula, il ragazzo che era con Veronica, e dopo che l'auto si è ribaltata, si sono avvicinati per chiedere se avesse bisogno di aiuto ma il ragazzo è fuggito. Successivamente sono stati avvertiti i carabinieri ed è stato riferito loro che sull'auto erano presenti gli effetti personali della ragazza e il portafoglio del giovane.

I militari hanno rintracciato il ragazzo che era rientrato a casa in stato di schock ed è stato accompagnato all'ospedale di Sondalo dove è ricoverato a causa di "stress traumatico".

La mattina successiva i carabinieri hanno iniziato le ricerche della ragazza, risalendo fino ai boschi di Roncale dove hanno trovato in mezzo ai rovi il corpo senza vita di Veronica.

Sarà l'autopsia disposta dal procuratore Elvira Antonelli a rivelare quale sia stata la causa del decesso mentre si attendono gli esiti degli esami su Emanuele, si spera che il ragazzo riprenda a parlare e possa chiarire i lati oscuri di questa triste vicenda. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi particolari sulla morte di Veronica Balsamo

LeccoToday è in caricamento