Tirano Aprica Teglio

Gestione dei fondi, è scontro fra la Pro loco e il Comune di Tirano

Tesi i rapporti fra i due enti, al centro della questione la gestione finanziaria dell'associazione

Il municipio di Tirano

È alta la tensione fra il Comune di Tirano e la Pro loco, dopo le dimissioni del consigliere del sodalizio Italo Capelli, che hanno seguito quelle di Anna Radaelli.

Al centro dello scontro fra ente e associazione, la gestione finanziaria della Pro loco e, da un lato, la decisione di quest'ultima di "smarcarsi" dal Comune nell'organizzazione degli eventi, mentre dall'altro la richiesta municipale di conoscere i dettagli di spese e gestione dei fondi, in cui è compresa anche la cifra di 15mila euro l'anno che il Comune stanzia per le attività del sodalizio.

Una polemica che, a quanto si prospetta, non troverà una soluzione in tempi brevi. Nel frattempo però dal Comune ribadiscono la volontà ci continuare a lavorare con la Pro loco: resta da capire se, e in che modo, si risolverà la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione dei fondi, è scontro fra la Pro loco e il Comune di Tirano

LeccoToday è in caricamento