Tirano Aprica Teglio

Sondalo, inaugurato il museo dei sanatori

Un progetto cofinanziato da Regione Lombardia con 78.400 euro

L'ospedale Morelli

Inaugurato il museo dei sanatori di Sondalo all'ospedale Morelli, un progetto cofinanziato da Regione Lombardia con un contributo di 78.400 euro. “Un punto di riferimento fortemente identitario per il territorio”, così lo ha definito l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini, durante il suo intervento al taglio del nastro, aggiungendo che, la giunta Maroni, sin dal primo giorno di lavoro,  ha deciso di mettere al centro della sua azione di governo la vicinanza costante ai territori e la stretta collaborazione con gli Enti locali.

Il progetto, sempre a detta di Cappellini, testimonia anche una forte sinergia tra la medicina, dal punto di vista della ricerca e dell’innovazione, e la cultura, "settori nei quali, tra l’altro, la Lombardia è leader e modello da seguire per le sue best practice”.

Un ulteriore aspetto interessante del progetto, ha l’assessore Cappellini, riguarda l’attenzione che il territorio ha deciso di dedicare al suo passato: alle tradizioni, alle identità, alla memoria dei sanatori e delle persone che, nel secolo scorso, li hanno vissuti. Un grande obiettivo che, come Giunta regionale, ci siamo posti è quello di valorizzare il più possibile il grande bagaglio di tradizioni, di saper fare e di identità dei nostri territori e portarlo nel futuro, investendo nella ricerca e nell’innovazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondalo, inaugurato il museo dei sanatori

LeccoToday è in caricamento