menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tirano: droga e contanti in casa, spacciatore in manette

Il giovane è stato denunciato anche per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale

L'arresto di un ragazzo di nazionalità rumena per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti è il risultato di una mirata attività di indagine svolta dai carabinieri nel Tiranese.

Gli uomini dell'Arma hanno eseguito, nella tarda serata di domenica 6 marzo, la perquisizione dell'abitazione del giovane e qui hanno trovato e sequestrato: 76 grammi di marijuana, 7 grammi di ecstasy, 1.5 grammi di cocaina e 1 grammo di hashish; e anche un bilancino elettronico di precisione e 320 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecita.

In casa dell'arrestato sono stati inoltre riscontrati elementi che fanno ipotizzare non solo l'attività di smercio, ma anche quella di coltivazione della cannabis. In soggiorno, infatti, sono state trovate due riviste sul tema e del fertilizzante; in cucina una pistola scacciacani dotata di 50 colpi a salve.

Il ragazzo è stato quindi dichiarato in arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti e per quello di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Infatti, quando i carabinieri si sono presentati alla porta della sua abitazione, il giovane, nel tentativo di darsi alla fuga, si è avventato contro un militare.

L'arrestato - al termine delle formalità - è stato accompagnato presso il carcere di Sondrio; nei prossimi giorni sarà interrogato dal Gip per la convalida dell'arresto. Le sostanze stupefacenti sono state poste sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento